Tartarughe d'acqua

La tartaruga d'acqua è un animale di compagnia relativamente semplice da allevare. E' un animale molto longevo e molto robusto se si rispettano le sue esigenze e si seguono alcuni semplici consigli.

CARATTERISTICHE la tartaruga d'acqua è un rettile originario del Sud degli Stati Uniti (Florida, Mississippi). E' un animale sorprendente: può stare per ore a prendere il sole su una pietra e al più piccolo segnale di pericolo si fionda in acqua con una velocità inaspettata. Ottimo nuotatore, la sua voracità è leggendaria.

HABITAT Animale acquatico, ha bisogno chiaramente di acqua così come di un ripiano all'asciutto dove possa andare ad asciugarsi o a riposarsi.
Può essere tenuto in un acquario o in una tartarughiera: l'acqua profonda non lo spaventa (in natura vivono infatti in laghetti, stagni e paludi).
Essendo dei rettili, crescono in proporzione all'ambiente in cui si trovano, quindi in un piccolo acquario o in una tartarughiera con poca acqua tenderanno a rimanere piccoli (e saranno anche più cagionevoli di salute), mentre se allevati in un acquario spazioso con almeno 20 cm di profondità d'acqua raggiungeranno in breve tempo delle dimensioni ragguardevoli e saranno più robuste (il nuoto fortifica la struttura ossea e muscolare di questi animali).

Per chi decide di tenerli in un acquario, si sconsiglia di usare sabbia come fondale (la tartaruga potrebbe ingerirla e soffocare, meglio mettere del pietrisco) e si sconsigliano le piante decorative in plastica (l'animale potrebbe ferirsi).
Ghiaia e una impalcatura in gesso sono più che sufficienti per dare a questo animale tutto ciò di cui ha bisogno.

ALIMENTAZIONE La tartaruga d'acqua è onnivora e in natura è un'ottima predatrice: non disdegna quindi la carne e il pesce, ma nemmeno la verdura e la frutta. Ama gli insetti.

In commercio esistono dei gamberetti che vengono venduti come la soluzione ottimale e completa per l'animale, ma questo non è vero, innanzitutto perché la tartaruga allo stato naturale non si nutre di quei gamberetti (che vengono invece pescati nell'Oceano Pacifico) e poi perché non rappresentano una fonte completa di vitamine e minerali.
Se l'animale è piccolo, meglio iniziare a nutrirlo con dei mangimi misti (che contengono gamberetti, larve, insetti e vegetali essiccati) e cominciare a svezzarla proponendole ogni tanto un po' di frutta e verdura fresca. La carne rossa la rinforzerà molto ma tenderà anche a renderla più aggressiva. Tuttavia una dieta variata è sempre la scelta migliore visto che questi animali tendono a diventare abitudinari e a nutrirsi sempre delle solite cose. Ricordiamoci inoltre che in natura trovano tutto ciò di cui necessitano, ma in cattività dipendono al 100% da noi.


CURA Essendo un rettile è un animale a sangue freddo quindi ama stare al sole. L'acqua non deve essere mai troppo fredda (munirsi quindi di termostato e termoregolatore). Ha bisogno anche di una lampada per rettili.
Consigliata anche una pompa filtro per aiutare a mantenere pulita l'acqua dagli escrementi e dai residui di cibo.

Se la tartaruga non trova l'ambiente adatto, nei mesi più freddi potrebbe andare in letargo, con il rischio però che se non ha accumulato sufficienti energie potrebbe non svegliarsi più.

MASCHI E FEMMINE fino a una certa età maschi e femmine restano indistinguibili. A partire da una certa età li si può riconoscere perché il maschio ha la coda più lunga, le unghie delle zampe anteriori più lunghe e robuste, e la parte inferiore del carapace (la pancia, per intendersi) leggermente incavata.

MALATTIE E RIMEDI Le malattie tipiche di questi animali sono legate all'acqua e all'alimentazione. Se l'acqua è troppo ricca di cloro o di metalli pesanti potrebbero sviluppare malattie agli occhi (la famosa patina). Se l'alimentazione non è corretta perché è scarsa di vitamine e di calcio, il loro guscio diventa molle e l'animale si intorpidisce. I rimedi sono costituiti da degli integratori da aggiungere in parte nell'acqua e in parte nel cibo.

Se l'animale viene curato nel modo giusto si rivela una creatura sorprendentemente robusta e vivace. Un piccolo amico silenzioso che può far fantasticare grandi e bambini.

Sei interessato? Vuoi saperne di più?

Seguici su Facebook!

Acquari e tartarughiere

  • Acquario 50 litri
    Acquario 50 litri

    Il 50 litri è la soluzione ideale per chi ha problemi di spazio ma non vuole rinunciare al piacere dell'acquario in casa. Piccolo, poco ingombrante, di semplice manutenzione, può ospitare mediamente 3 pesci, anche in numero maggiore se si tratta di pesci piccoli con bassa esigenza di territorialità.

    Leggi tutto...

Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookie di terze parti per migliorare il nostro sito e l'esperienza degli utenti. Per sapere di più sui cookies e come gestirli, visita la pagina Disclaimer.

Accetto cookies da questo sito.